COME FUNZIONA LA LEGA DI GIO'
La Lega di Giò è una lega di Fantacalcio di Serie A cui fanno parte 8 squadre. La stagione è divisa in 2 campionati, definiti come "di Apertura" e "di Chiusura", e una Coppa Italia. I campionati sono di 14 giornate ognuno (gironi di andata e ritorno), la Coppa Italia prevede un girone unico in campo neutro di qualificazione alle semifinali (passano le prime 4).
LE ROSE: Ogni squadra è composta da 28 calciatori: dalla stagione 2004-2005 ai 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti si aggiungono 1 difensore, 1 centrocampista ed 1 attaccante in prestito solo per il campionato in cui vengono ingaggiati (sono esclusi dalla lista di vincolo).
I MERCATI: Ad ogni mercato di inizio campionato (2 stagionali) ogni presidente ha a disposizione 270 crediti per i 25 calciatori tesserati, più altri 30 crediti aggiuntivi esclusivamente per l'ingaggio dei 3 calciatori in presito. Ai mercati di riparazione (1 per campionato) vengono aggiunti 100 crediti ai rimanenti dal mercato di inizio campionato, ad esclusione di eventuali crediti rimanenti dai 30 per l'acquisto dei giocatori in prestito. Dopo il mercato di riparazione è possibile acquistare calciatori con offerta segreta (una "busta" a settimana) utilizzando eventuali crediti rimasti dal mercato, con una base di offerta di 5 crediti per i portieri, 10 crediti per i difensori, 15 crediti per i centrocampisti e 20 crediti per gli attaccanti. In caso di offerte coincidenti viene privilegiata la migliore offerta, quindi il peggiore piazzamento in classifica.
LISTE DI VINCOLO: I calciatori acquistati durante i mercati regolari, i mercati di riparazione o alle "buste" possono rimanere sotto contratto per 3 stagioni (6 campionati in tutto). All'inizio di ogni stagione ogni presidente può confermare in rosa fino a un massimo di 12 giocatori, con un minimo di 4 difensori e un massimo di 3 attaccanti (confermando meno difensori diminuisce il numero di giocatori totali confermabili). Tra i due campionati di una stagione possono essere confermati un massimo di 2 portieri, 6 difensori, 6 centrocampisti e 4 attaccanti.
LISTA INFORTUNI: Un calciatore considerato "infortunato", il cui periodo di indisponibilità previsto è di 3 o più giornate, può essere sostituito, pur rimanendo di proprietà della squadra, con un altro calciatore libero da contratto, acquistato regolarmente durante i mercati o alle "buste" con un prezzo maggiorato di 10 crediti. Il calciatore infortunato dovrà sempre e comunque saltare almeno 3 giornate e verrà obbligatoriamente reinserito nella rosa quando sarà inserito nella formazione titolare o nelle riserve della squadra di serie A in cui milita.
 
PARTITE E CALCOLO DEI RISULTATI: regole principali
Fattore "casa": +2 punti. Gol segnato: +3 punti. Autogol: -2 punti. Rigore segnato: +2 punti. Rigore parato: +3 punti. Rigore sbagliato: -3 punti. Calciatore assente (1 per squadra): voto 4. Ammonizione: -0,5 punti. Espulsione: -1 punti (Ammonizione + Espulsione diretta: -1 punti).
Il 1° gol viene assegnato a 66 punti, il 2° a 72 punti, il 3° a 77 punti, i successivi ogni 4 punti. All'interno della stessa fascia di gol, 4 o più punti di differenza tra i punteggi determinano 1 ulteriore gol per la squadra col punteggio migliore. Se entrambe le squadre si trovano nella fascia tra 60 e 65,5 punti, o entambre sotto i 60 punti, la partita termina comunque 0-0. Se una sola squadra totalizza meno di 60 punti, viene assegnato un gol alla squadra avversaria se la differenza di punteggio è di 6 o più punti. Viene assegnato 1 ulteriore gol alla squadra che totalizza 10 o più punti in più dell'avversario, qualunque sia la fascia di punteggio.
Gli schemi utilizzabili per la formazione sono tutti quelli che prevedono un utilizzo di minimo 3 difensori e massimo 3 attaccanti.
 
Il CAPOCANNONIERE di Lega è il giocatore che ha segnato il maggior numero di gol nella Lega, al termine di tutte le partite che si disputano nei due campionati regolari, più tutte e sole le partite di Coppa Italia della fase eliminatoria (girone di qualificazione di 7 giornate).
I gol ai singoli giocatori sono attribuiti in ragione dei gol segnati dalla fanta-squadra di appartenenza
se i gol segnati sono in numero pari ai gol realizzati dalla fanta-squadra: >>> a ciascun giocatore è attribuito il gol realizzato nella realtà
se i gol segnati sono in numero maggiore rispetto ai gol realizzati dalla fanta-suadra: >>> sono attribuiti tanti gol quanti quelli realizzati dalla fanta-squadra solo ai giocatori che nel tabellino marcatori risultano aver segnato prima degli altri.
se i gol segnati sono in numero inferiore rispetto ai gol realizzati dalla fanta-squadra: >>> i gol eccedenti sono attribuiti ai giocatori con, nell'ordine:
1. il miglior voto sul campo (esclusi giocatori che hanno già segnato)
2. il miglior voto sul campo meno ammonizioni/espulsioni (esclusi giocatori che hanno già segnato)
3. l'appartenenza ai reparti, nell'ordine: Portieri - Difensori - Centrocampisti - Attaccanti
4. sorteggio tra i candidati marcatori (fidatevi!!!)
 
Il PREMIO GIOVANNI MANZARI va al difensore che nella classifica di Serie A ha realizzato il maggior numero di reti.
A parità di realizzazioni il premio è assegnato alla fanta-squadra che detiene il maggior numero di gol realizzati dai propri difensori.